Ideal Standard nasce come un'altra eccellenza dell'operosità italiana nel mondo ed è universalmente riconosciuta come azienda leader nel settore degli articoli per i bagni (sanitari, rubinetteria, arredi).

L'azienda nasce nel 1909 con il nome di Società Nazionale dei Radiatori con la funzione di importare manufatti dall'America.
Ma già nel 1911 viene aperto a Brescia il primo stabilimento per la produzione di radiatori e caldaie.

A seguire, si realizzano altri insediamenti produttivi a Firenze-Calenzano e a Salerno e nel 1935, sempre a Brescia, viene inaugurato un altro stabilimento per la produzione della ceramica.

Da quel momento, i prodotti della Società Nazionale dei Radiatori vengono distinti in due marchi che si affermeranno come leader in tutto il paese: "Ideal" per i radiatori e le caldaie, "Standard" per i sanitari.

La storia di Ideal Standard

Finalmente, nel 1948, la Compagnia italiana, come le altre consociate in Europa, associa i due marchi e, da questo momento in poi nasce il brand unico "Ideal Standard".
Con diverse altre acquisizioni, l'azienda continua ad espandersi e a consolidarsi e, nel 1978, cede il settore dei prodotti per il riscaldamento e si specializza esclusivamente nel settore bagno (e successivamente nel settore cucina), coprendo tutta la gamma e la tipologia dei prodotti.

Infine, nel 2007 nasce Ideal Standard International, società a capitale privato, che si emancipa dal gruppo American Standard Companies.

La nuova società è attiva in 30 paesi di Europa, Medio Oriente & Africa, Asia/Pacifico e nei mercati di Centro-Sud America.

Il marchio, che pertanto può annoverare più di un secolo di attività, ha sempre puntato sui materiali innovativi e sullo sviluppo della progettazione tecnologica, il che ha portato alla registrazione di numerosi brevetti che hanno completamente stravolto il tradizionale modo di fabbricazione della componentistica.

Ad esempio, durante gli anni Venti, Ideal Standard è stata tra le prime aziende in Italia a importare e utilizzare il Vitreous-China (il famoso vetro-china) che, grazie alle sue qualità esclusive, ha sostituito velocemente i precedenti sistemi produttivi di sanitari in terraglia e gres.

Ogni singolo prodotto, dai lavandini alle vasche da bagno, dai sanitari alla rubinetteria e alle vasche per idromassaggio, è realizzato con una meticolosa attenzione alle esigenze di spazio, di ergonomia e di funzionalità di un ambiente così importante, per la qualità della vita, come il tuo bagno.

Funzionalità ed estetica

A queste esigenze fondamentali, l'azienda non ha mai sacrificato la ricerca estetica, realizzando un perfetto e, spesso avveniristico, connubio tra il bello e il funzionale.

A dimostrazione di quanto asserito, Ideal Standard può vantare collaborazioni fondamentali e fortemente caratterizzanti con celeberrimi designer e architetti, che hanno dato una forte impronta stilistica anche al centro di progettazione dell'azienda.

Non a caso, la serie in ceramica che ha inequivocabilmente contribuito alla grandissima affermazione commerciale e industriale di Ideal Standard è quella denominata "Ponti Z", disegnata nel 1954 e seguita, anche a livello produttivo, da Gio Ponti, le cui opere di design industriale e di architettura sono universalmente celebrate e visibili in ogni parte del mondo.

Parimenti importante e decisivo è stato l'apporto di altre star del panorama mondiale come Gae Aulenti e Achille Castiglioni, fino ad arrivare alla recentissima partnership con il rinomato studio italiano di design "Palomba Serafini Associati".

Queste importanti e continuative collaborazioni sono il frutto di una filosofia aziendale che mette insieme il vantaggio di una produzione con altissimi livelli quantitativi e un elevato livello qualitativo.

Questi fattori congiunti consentono una grande e capillare diffusione, che mette a disposizione di chiunque componenti di alto design a prezzi compatibili con le risorse delle famiglie.

Inoltre, grazie anche alla conformità alle normative internazionali sulla sicurezza, i prodotti Ideal Standard rispondono alla perfezione a quelle che possano essere le esigenze della progettazione di immobili destinati a edilizia civile e sociale o per uffici e complessi industriali,

Infatti, in collaborazione con le università, con gli architetti e con le più grandi società edili che operano in tutto il mondo, Ideal Standard lavora per stare al passo con i tempi e, contemporaneamente, per anticipare e progettare le nuove esigenze e le nuove tendenze.

Tecnologia e ambiente

Dal punto di vista della ricerca tecnologica, Ideal Standard ha sempre riposto grande attenzione verso l'ambiente mettendo al primo posto l'esigenza di ridurre i consumi di acqua.

In tale direzione, ad esempio, nell'ambito della rubinetteria l'azienda ha messo in commercio i nuovi miscelatori con tecnologia Blue, che sono in grado di ridurre fino al 50% gli sprechi di acqua.

A proposito dei numerosissimi brevetti che sono poi diventati dei riferimenti imprescindibili per ogni azienda del settore, non si può non parlare della cartuccia a disco in ceramica, introdotta nel 1969, che rappresenta un’innovazione che ha reso possibile la creazione e la commercializzazione globale del rubinetto con miscelatore così come oggi lo conosciamo.

Dotata dell'esclusiva tecnologia "Click" migliorata, che consente un risparmio fino al 50% di acqua, "FirmaFlow", l’ultimo aggiornamento dell’originale cartuccia a disco in ceramica, è ormai il leader mondiale del mercato, potendo unire, in un unico piccolo componente, tecnologia avanzata, robustezza senza compromessi, comodità e precisione d'uso, fattori resi ancora più rilevanti dal fatto che superano di ben due volte gli standard del settore.

All'interno del sistema "Blue Start", questa cartuccia consente, inoltre, la possibilità di ridurre il consumo energetico fino al 50%, mentre nel sistema "LightMove", la cartuccia termostatica "FirmaFlow Therm" consente di ottenere una regolazione più precisa della temperatura dell'acqua in un range tra 34°C e 42°C, evitando le scottature di antica memoria.

Ancora, i miscelatori "Ceraplus 2" sono stati progettati per avere una funzione di pulizia termica integrata che consente di interrompere la miscelazione alla massima temperatura, al fine di contenere al massimo il deposito del calcare e di combattere i batteri patogeni.
Parimenti, la struttura dei raccordi è realizzata in modo che siano facili da rimuovere e disinfettare.

La cartuccia termostatica inserita è caratterizzata dall'essere un unico pezzo che semplifica la sostituzione e la pulizia: per evitare la proliferazione di batteri, la cartuccia di "Ceraplus 2" è prevalentemente costruita con più ottone, mentre le plastiche che non si sono potute eliminare sono di tipologie particolari che non attraggono i batteri.

La rubinetteria Ideal Standard è prodotta in Germania con materiali di altissima qualità ed è assemblata negli stabilimenti europei, assicurando in tal modo un controllo del ciclo produttivo che garantisce uniformità nell'alto livello qualitativo dei prodotti immessi sul mercato che, come detto, rispondono agli alti standard fissati dalle normative europee.

Questo costate impegno produttivo e progettuale ha consentito all'azienda di depositare oltre 1.000 brevetti già solo nell’ambito della rubinetteria e di conseguire importanti premi internazionali, dedicati al design e all’innovazione, per ben undici collezioni di miscelatori negli ultimi dieci anni.

La sicurezza e la consapevolezza della propria qualità e affidabilità consentono all'azienda di applicare ben cinque anni di garanzia sugli eventuali difetti di produzione che possano interessare i propri miscelatori.

Le parti di ricambio

Da quanto detto, potresti pensare che i rubinetti Ideal Standard siano praticamente indistruttibili e, pertanto, l'argomento "ricambi" sia superfluo.
Senza ombra di dubbio, nella tua vita di relazione o lavorativa, ti sarai sicuramente imbattuto in un prodotto Ideal Standard, sia in un'abitazione che in un ufficio o sul tuo posto di lavoro.

Spesso avrai verificato di come si tratti di installazioni molto datate, che continuano a fare egregiamente il proprio dovere: è la prova "provata" delle caratteristiche di robustezza e di durata che abbiamo menzionato.

Ma, poiché il tempo passa senza che ce ne rendiamo conto, può ragionevolmente capitare che, alla lunga, anche per questi prodotti robustissimi e affidabilissimi si possa verificare qualche malfunzionamento.

Non devi avere alcun timore, in quanto Ideal Standard continua a supportare nel tempo i propri prodotti, garantendo ai propri clienti assistenza, supporto tecnico e distribuzione capillare della componentistica di ricambio (scopri i ricambi per la rubinetteria Ideal Standard).

Se dai un'occhiata al catalogo tecnico scaricabile dal sito, potrai apprezzare ben 142 pagine dettagliate di informazioni e di referenze tecniche che ti potranno consentire facilmente non solo di scegliere eventualmente i tuoi nuovi rubinetti o componenti sanitari Ideal Standard (potendo beneficiare di un assortimento enorme), ma anche di individuare le parti di ricambio necessarie per tenere in perfetta efficienza ciò di cui sei già in possesso.

Il tuo idraulico non avrà alcuna difficoltà a reperire velocemente quanto gli possa servire e tu stesso, se sei il solito amabile "maneggione tuttofare" impaziente di rispolverare la tua amata cassetta degli attrezzi, potrai cimentarti, come un professionista, ad acquistare, con cognizione di causa e il preciso numero di referenza del catalogo, il pezzo che ti serve.

Meglio ancora, potrai farlo senza uscire di casa grazie ai numerosi siti specializzati, più forniti di qualsiasi magazzino fisico, che ti faranno pervenire il pezzo desiderato a strettissimo giro di ordine online.

Fai solo attenzione, come in ogni lavoro "fai da te", a verificare di avere gli attrezzi giusti e non trascurare di armarti della solita dose di pazienza e di attenzione che ti impedirà di peggiorare la situazione e ti consentirà di risolvere, positivamente e con soddisfazione, il tuo problema idraulico: per quanto supportate da prezzi competitivi, le cartucce ceramiche hanno un costo adeguato alla qualità e meritano e necessitano di essere trattate con cura.

Ovviamente, prima di mettere mani, ricordati di chiudere la mandata dell'acqua!